FANDOM


(Riassunto)
m
Riga 10: Riga 10:
 
|successivo = [[Dreams Come True]]}}'''2009 '''é il titolo del dodicesimo e penultimo episodio della [[Sesta Stagione]] di ''Glee ''ed il centoventesimo in totale.
 
|successivo = [[Dreams Come True]]}}'''2009 '''é il titolo del dodicesimo e penultimo episodio della [[Sesta Stagione]] di ''Glee ''ed il centoventesimo in totale.
   
E' stato scritto da Ned Martel e diretto da Paris Barclay, con le riprese iniziate e concluse nel mese di febbraio 2015. Negli '''Stati Uniti''' andrà in onda il '''20 marzo 2015''' alle 21:00 su FOX, mentre in Italia verrà trasmesso il 27 marzo sottotitolato e il 3 aprile interamente doppiato (canale Sky Uno).
+
E' stato scritto da [[Ryan Murphy]], [[Ian Brennan]] e [[Brad Falchuk]] e diretto da [[Paris Barclay]], con le riprese iniziate all'inizio del 2015. Originariamente l'episodio sarebbe dovuto andare in onda dopo ''[[A Wedding]]'', poi la produzione ha cambiato idea. La sceneggiatura originale era stata scritta da Ned Martel e il cambio di programma ha costretto la regia a rivedere il copione, cambiando alcune scene.
  +
  +
Negli '''Stati Uniti''' è andato in onda il '''20 marzo 2015''' alle 21:00 su FOX, mentre in Italia verrà trasmesso sul canale di Sky Uno il '''27 marzo''' sottotitolato e il '''3 aprile''' interamente doppiato.
   
 
==Trama==
 
==Trama==
Riga 47: Riga 47:
   
 
Nel suo appartamento, Will è intento ad analizzare degli spartiti musicali. Sua moglie Terri arriva, in pigiama, per vedere cosa sta combinando il marito. Capisce che ha lasciato l'aspirapolvere acceso per farle credere che stava finendo le pulizie in salotto, mentre invece stava guardando gli spartiti. Will non sa cosa dire. Terri gli dice che deve dare l'assolo alla persona che gli sembra più patetica così l'altra, sentendosi superiore a questa, non avrà poi tanti risentimenti per non aver ottenuto la parte. Prosegue poi chiedendogli se vale la pena dirigere il club, confessandogli di avere un brutto presentimento a riguardo. Will è incredulo e lei gli risponde che se lo assorbe così tanto da fargli trascurare i suoi impegni e lo stressa tanto da rendere "il suo sperma stressato", allora è bene che si riguardi perché non vuole diventare una madre casalinga e moglie che tradisce il marito. Will la rassicura che starà per sempre al suo fianco.
 
Nel suo appartamento, Will è intento ad analizzare degli spartiti musicali. Sua moglie Terri arriva, in pigiama, per vedere cosa sta combinando il marito. Capisce che ha lasciato l'aspirapolvere acceso per farle credere che stava finendo le pulizie in salotto, mentre invece stava guardando gli spartiti. Will non sa cosa dire. Terri gli dice che deve dare l'assolo alla persona che gli sembra più patetica così l'altra, sentendosi superiore a questa, non avrà poi tanti risentimenti per non aver ottenuto la parte. Prosegue poi chiedendogli se vale la pena dirigere il club, confessandogli di avere un brutto presentimento a riguardo. Will è incredulo e lei gli risponde che se lo assorbe così tanto da fargli trascurare i suoi impegni e lo stressa tanto da rendere "il suo sperma stressato", allora è bene che si riguardi perché non vuole diventare una madre casalinga e moglie che tradisce il marito. Will la rassicura che starà per sempre al suo fianco.
  +
In Aula canto Will chiede ai suoi ragazzi di andare in auditorium, concessogli da Figgins che crede molto del club (Artie, infatti, dice "Ma non apparteneva al gruppo degli alcolisti anonimi?"). Prima di lasciare l'aula, Will chiede ai ragazzi di prendere gli spartiti di ''You're the One That I Want'', ma Mercedes taglia subito il discorso chiedendo chi è stata scelta per interpretare Sandy. Will, con un sospiro profondo, dice di aver assegnato l'assolo a Rachel, che esulta mentre Mercedes resta a bocca aperta ed ingaggia un ''sing-off'', ovvero uno scontro canoro, con Rachel, che accetta la sfida non volendo sentirsi dire di avere una voce meno bella di quella di qualcun altro. Will cerca di fermarle ma ormai l'astio tra le due è alle stelle.
   
+
In chiesa, Mercedes si sfoga piangendo. Sua madre entra e la vede in quello stato, si siede accanto a lei e e decide di consolarla. Ci è rimasta un po' male per il mancato assolo della figlia ma le ricorda che tipi come Rachel, con le loro ambizioni e il loro carattere da peperini, non faranno altro che spronarla a dare il meglio e che questa sana competizione porterà lei e Rachel ad essere buone amiche. Mercedes non sembra molto convinta ma ringrazia ed abbraccia la madre per le belle parole.
   
 
In sala insegnanti, Emma mostra a Will un video del glee club del 1993 della William McKinley High School alle Nazionali. Emma dice a Will che non l'ha mai visto tanto felice e Will le confessa che quello era il momento più bello della sua vita perché amava ciò che faceva. Le rivela anche che è stato così felice per la seconda volta solo quando gli è stato detto che sarebbe diventato padre e che quindi deve provvedere alla sua famiglia. Emma, dunque, gli chiede che intende per "provvedere", trasmettere l'idea che il denaro è la cosa più importante oppure l'idea che l'unica vita degna di essere vissuta è quella che ti fa battere il cuore.
 
In sala insegnanti, Emma mostra a Will un video del glee club del 1993 della William McKinley High School alle Nazionali. Emma dice a Will che non l'ha mai visto tanto felice e Will le confessa che quello era il momento più bello della sua vita perché amava ciò che faceva. Le rivela anche che è stato così felice per la seconda volta solo quando gli è stato detto che sarebbe diventato padre e che quindi deve provvedere alla sua famiglia. Emma, dunque, gli chiede che intende per "provvedere", trasmettere l'idea che il denaro è la cosa più importante oppure l'idea che l'unica vita degna di essere vissuta è quella che ti fa battere il cuore.

Revisione delle 17:46, mar 21, 2015

Questo articolo riguarda l'episodio. Potresti essere interessato a Glee: The Music, 2009.
2009
2009
Sesta Stagione, 12° Episodio
Hummelberryfooddunk
Prima TV USA 20 marzo 2015
Prima TV ITA 27 marzo 2015
Informazioni

Precedente
We Built This Glee Club

Successivo
Dreams Come True
2009 é il titolo del dodicesimo e penultimo episodio della Sesta Stagione di Glee ed il centoventesimo in totale.

E' stato scritto da Ryan Murphy, Ian Brennan e Brad Falchuk e diretto da Paris Barclay, con le riprese iniziate all'inizio del 2015. Originariamente l'episodio sarebbe dovuto andare in onda dopo A Wedding, poi la produzione ha cambiato idea. La sceneggiatura originale era stata scritta da Ned Martel e il cambio di programma ha costretto la regia a rivedere il copione, cambiando alcune scene.

Negli Stati Uniti è andato in onda il 20 marzo 2015 alle 21:00 su FOX, mentre in Italia verrà trasmesso sul canale di Sky Uno il 27 marzo sottotitolato e il 3 aprile interamente doppiato.

Trama

Scopriremo le motivazioni che spinsero i ragazzi ad iscriversi al Glee Club e come questo abbia cambiato per sempre le loro vite.

Riassunto


L'episodio comincia con Will che torna a casa dal lavoro e non vede l'ora di raccontare a sua moglie cosa ha fatto in giornata: ha deciso di dirigere il nuovo Glee-Club. Apre la porta e trova sua moglie, Terri Schuester, intenta a maneggiare la colla a caldo e che lo fissa, con uno sguardo torvo. Questa breve introduzione ci riporta indietro nel tempo.

2009

Kurt Hummel cammina per i corridoi della William McKinley High School e racconta di essere uno studente del secondo anno che si sente illuso dal discorso del preside, il quale il primo giorno di scuola aveva garantito a tutti i ragazzi che quelli del liceo sarebbero stati i migliori quattro anni della loro vita. Si avvicina al suo armadietto e viene spinto di lato da due atleti, che si rivelano essere i soliti bulli David Karofsky e Noah Puckerman. Kurt risponde per le rime ma subito si lascia intimorire dalla stazza di Karofsky, che per giunta gli butta a terra i quaderni. Kurt, rassegnato, si sente sul punto di mollare tutto, quasi come se farla finita potesse essere una soluzione. Spiega che sua madre gli diceva sempre che vederlo felice la rendeva contenta, ma Kurt non si ricorda di come ci si senta ad essere felici. Il ragazzo si avvicina ad un banco con sopra degli opuscoli e ne prende uno che recita "Farla finita per sempre: i pro e i contro" (Ending It All: Pros & Cons). Alle sue spalle, un'imbarazzata Emma Pillsbury gli domanda se ha bisogno di aiuto e si presenta subito come la consulente per gli studenti. La conversazione tra i due non è delle migliori e Kurt svicola facilmente, approfittando della distrazione di Emma, intenta a disinfettarsi le mani. Quest'ultima, però, nota che uno degli opuscoli è fuori posto e deduce che è stato consultato o almeno preso da Kurt. Insospettitasi, decide di fare qualcosa. Nel pomeriggio, convoca nel suo ufficio Burt Hummel, il padre di Kurt. Inizialmente Emma è fissata con lo sporco sulle mani dell'uomo, che si scopre essere semplicemente "morca". Emma gli comunica i suoi timori, ovvero che Kurt è depresso (al che Burt sorride incredulo). Capendo l'incomprensione del genitore, Emma gli mostra l'opuscolo in questione e Burt assume un'espressione corrugata.

La scena passa alla casa degli Hummel, dove nel seminterrato Kurt è intento a cucire un vestito. Burt scende le scale e parla con il figlio di quello che è successo in mattinata. La discussione degenera in un bisticcio, quando Burt vuole che il figlio si trovi degli amici con cui trascorrere del tempo. Kurt non vuole davvero finire nella squadra di football, ma Burt gli fa notare che non intendeva questo e gli ordina di inserirsi in un gruppo o in una squadra prima della fine della settimana, altrimenti gli sequestrerà la macchina da cucito. Kurt sembra pensarci su, amareggiato.

A scuola, nella mensa, Kurt cerca un tavolo dove sedersi e alla fine prende posto vicino ad una ragazza intenta a preparare dei cartelloni per diversi gruppi studenteschi. Kurt, interessato, vede che la ragazza è coinvolta in svariate attività, che va subito ad elencargli: Club del discorso, Club del Rinascimento, Club degli studenti musulmani, Unione degli studenti di colore... La ragazza prosegue dicendogli che è importante per lei entrare in contatto con diverse culture perché è un'attrice. Kurt le confessa di aver visto qualche suo video sulla sua pagina di MySpace e le dice che ha talento. La ragazza sorride e si presenta come Rachel Berry. Kurt le confessa di volersi unire ad un gruppo, tipo il Club del discorso, giusto perché suo padre gli impone di farlo. Rachel però prende molto sul serio la cosa e non le va giù che Kurt consideri i suoi poster o le sue ambizioni come un "passatempo", dato che Rachel asserisce fermamente che dopo il diploma non aspetterà un minuto di più a correre diritta a Broadway senza voltare le spalle. Inoltre gli comunica che il Club del discorso è pieno, quindi non può unirsi. Vedendo il volto rattristato di Kurt, Rachel gli domanda se è in grado di cantare una melodia. Kurt risponde di sì e Rachel gli si avvicina per rivelargli che il Glee-Club riapre i battenti e che verrà diretto da Will Schuester, da lei definito come il professore cool di spagnolo con l'aspetto di un Justin Timberlake invecchiato. Kurt la trova un'idea allettante e Rachel decide di prenotare l'auditorium per delle prove nel pomeriggio del giorno seguente.

In auditorium, Rachel e Kurt sono accanto ad un pianoforte e cominciano a cantare insieme Popular, a tratti cercando di mettersi in mostra l'uno più dell'altra e viceversa. Al termine dell'esibizione, Kurt è stupefatto e le chiede di cantare questa canzone insieme a lui per l'audizione. Rachel gli domanda se stia scherzando o meno. Kurt è sbigottito così Rachel gli chiede "Quando guardi il cielo di notte, cosa vedi?". Kurt risponde "le stelle" e Rachel gli dà ragione, spiegandogli però che alcune stelle brillano più di altre ma tutte brillano da sole. Questo per dirgli che è stato un piacere cantare insieme a lui e ci saranno altre occasioni come quella, tuttavia quando si tratta di audizioni ognuno fa da sè perciò si esibiranno ognuno per conto proprio. Detto questo, lascia l'auditorium.

Nei corridoi, Kurt si avvicina a Mercedes Jones, che però è solo vagamente interessata ad ascoltarlo. Kurt la adula, sapendo addirittura che è riuscita a rompere un vetro cantando con il coro della chiesa, al che Mercedes risponde che quello è l'unico modo per "attirare l'attenzione del grande uomo al piano di sopra", cioè Dio. La ragazza, però, se ne sta andando e Kurt butta lì che vuole essere proprio come lei. Mercedes si volta, sorridente e comprensiva. Gli dice però che quel suo look da pallido e sexy Keebler Elf (mascotte della Keebler, produttrice USA di biscotti e crackers) non è adatto ad un coro ecclesiastico. Kurt spiega subito che non vuole unirsi al suo coro, sta parlando del Glee-Club e gli comunica la novità. Mercedes è tutta orecchi. Kurt alla fine le chiede di aiutarlo a migliorare la sua presenza sul palcoscenico e Mercedes accetta, dandogli come primo quello di non lasciare che siano i vestiti a rispecchiare la sua interiorità e proponendogli la giusta canzone.

Un istante prima di entrare in auditorium, Kurt firma la lista per le audizioni (sotto il nome di Mercedes), e si presenta al professor Schuester cantando Mr. Cellophane. Will, su un blocco per appunti, prende nota delle qualità dei ragazzi che si esibiscono. Per Kurt scrive: eccellente controllo del respiro, impressionante range vocale, bravo nel falsetto e, dopo averlo visto aggiustarsi i capelli, toglie il (?) a "gay", aggiungendo poi che è un ragazzo dolce. Il professore si congratula con Kurt che, sorridende, lascia il palco. Saltellante di gioia, Kurt raggiunge l'officina del padre per raccontargli quello che è appena successo: è stato accettato nel Glee-Club. Burt inizialmente non sa di cosa stia parlando ma quando viene al punto teme che il figlio abbia frainteso tutto. Burt voleva che il figlio imparasse cosa significa legare con altre persone per raggiungere un obiettivo. Kurt dice che il loro obiettivo è quello di esibirsi davanti ad un pubblico e la competitività con altre scuole lo rende una sorta di sport. Burt, vedendo che il figlio è felice, lascia che Kurt si diverta come preferisce. Kurt è contento dell'approvazione paterna e, prima di congedarsi, esita nell'officina. Sembra che voglia dire qualcosa ma solo nella sua testa si sente "Papà, sono gay. Per favore, non smettere di amarmi ma sono gay". Burt lo saluta e se ne va, con Kurt che resta deluso per non essere riuscito a liberarsi un peso dallo stomaco.

A scuola, Mercedes Jones cammina per i corridoi e incontra Rachel, la quale vuole assolutamente mettere le cose in chiaro con lei. Come dicono i suoi padri, una ragazza di talento tua rivale non potrà che migliorarti e, in sostanza, Rachel vorrebbe diventare amica di Mercedes perché poi, nel Glee-Club, saranno sempra in competizione per un assolo e dunque tutti dovranno darsi da fare. Per cercare di convincerla, Rachel le dice che hanno molte cose in comune, tra cui un papà di colore. Mercedes prende questa affermazione come una sorta di insulto razzista e dunque pianta in asso Rachel con la scusa di dover andare in palestra per la lezione di ginnastica. Rachel però le blocca la strada chiedendole di poter assistere ad una sua esibizione in chiesa. Mercedes è incredula ma alla fine acconsente.

In una chiesa di Lima, Ohio, Mercedes Jones e il gruppo gospel cantano I'm His Child. I presenti non sono molti, ma tra questi Mercedes scorge Rachel, stupita dal suo talento. Fuori dalla chiesa, Rachel raggiunge Mercedes per congratularsi con lei e dicendole che sarà sicuramente una star R&B. Mercedes intuisce il nocciolo della questione, capendo che Rachel vuole solo indurla a credere di avere un talento canoro selettoriale, cioè che sia adatta ad un tipo di musica e pubblico diverso da quello di Rachel, cosicché fra le due non possa esservi confronto. Mercedes, quindi, le ricorda che ovunque andrà con la sua voce (riferita a Rachel), anche lei sarà presente e detto ciò si allontana, mentre la madre di Mercedes assiste alla scena stando in disparte e fingendo di chiacchierare con altre donne del gruppo gospel.

Nei corridoi, una sbadata Tina Cohen-Chang mette ordine nel suo armadietto mentre vie poi bullizzata da Puck e Karofksy nei dintorni che la prendono in giro per la balbuzie. Parlando con se stessa, Tina racconta che la sua balbuzie è pura finzione e serve solo per mascherare la sua indole troppo insicura che le impedisce di essere la grande star che vorrebbe diventare. E' una ragazza dallo stile goth e perciò se ne sta per conto suo, rifiutando di entrare in un gruppo o in una categoria di persone, abbracciando l'anticonformismo e scegliendo le persone "non scelte", quelle emarginate, tra cui Artie Abrams, un ragazzo sulla sedia a rotelle. Tina saluta Artie e lo aiuta con la sedia a rotelle, mentre la voce fuori campo di Artie lo presenta al pubblico. Artie dice di essere innamorato di Tina, che è sexy e lo tratta come una persona normale, mentre tutti gli altri lo guardano come se fosse un malato terminale in grado di diffondere il cancro attraverso la sua carrozzella o una cosa del genere, insomma, che li tiene alla larga da lui. Mentre sono nei corridoi, Artie dice "Ti amo", dopo che Tina gli ha messo una mano sulla spalla. Tina dice "C-Cosa?" e Artie ritira subito tutto fingendo di non aver detto niente e proponendole di andare a pranzo.

Alla mensa, due ragazze gettano addosso a Kurt e Rachel del cibo e vanno a sedersi allo stesso tavolo di Tina e Artie, che non crede ai propri occhi. Una delle due ragazze spiega che Rachel l'ha trattata male durante una riunione in un gruppo studentesco e l'altra tizia sfida Tina e Artie a fare qualcosa di assurdo: iscriversi al Glee-Club. Artie accetta mentre Tina è titubante. Ad ogni modo, nel pomeriggio vediamo che Tina è salita sul palco per esibirsi con I Kissed a Girl. Schuester ammira la sua esibizione e prende nota delle sue qualità: irascibile e con tanta grinta. Schuester si congratula con lei e Tina va nel dietro le quinte per dare la carica ad Artie e battergli il cinque. Il ragazzo non credeva che avesse così tanto talento e nel frattempo va in scena cantando Pony. Per Artie Schuester scrive: bella voce, profondo, necessita di rampe. Anche Artie è andato alla grande e Tina è contenta della sua esibizione.

In Aula canto è il momento della prima riunione del Glee-Club ma le divergenze fra i membri del gruppo vengono subito a galla. Solo Artie e Tina sono in buoni rapporti, mentre Kurt ha appena stretto un legame con Rachel e conosce a malapena Mercedes, che dal canto suo è in lizza con Rachel per ottenere un assolo. Schuester dà ai ragazzi un paio di guanti e li invita a cantare Sit Down, You're Rockin' the Boat, dando l'assolo ad Artie. Questo non sta bene a Rachel, che discute sulla necessità di dare l'assolo a lei perché già presente nel vecchio Glee-Club. Schuester spiega che ha intenzione di dare a ciascuno la sua occasione e per le Provinciali pensava ad un medley di Grease. I ragazzi sembrano entusiasti ma quando Schuester chiede "Chi vuole ottenere la parte di Sandy??" Rachel, Mercedes e perfino Kurt alzano la mano. Rachel ne ha fin troppo e sbotta dichiarando di essere l'unica in grado di poter interpretare la parte di Sandy. Mercedes replica "Perché sei bianca?". Rachel risponde che il Glee deve andare al di là delle differenze fisiche e culturali e basarsi solo sulla voce. Inizia quindi la faida tra Rachel e Mercedes, che indossano i guanti con foga, come se si preparassero ad uno scontro frontale. Schuester è indeciso sul da farsi.

Nel suo appartamento, Will è intento ad analizzare degli spartiti musicali. Sua moglie Terri arriva, in pigiama, per vedere cosa sta combinando il marito. Capisce che ha lasciato l'aspirapolvere acceso per farle credere che stava finendo le pulizie in salotto, mentre invece stava guardando gli spartiti. Will non sa cosa dire. Terri gli dice che deve dare l'assolo alla persona che gli sembra più patetica così l'altra, sentendosi superiore a questa, non avrà poi tanti risentimenti per non aver ottenuto la parte. Prosegue poi chiedendogli se vale la pena dirigere il club, confessandogli di avere un brutto presentimento a riguardo. Will è incredulo e lei gli risponde che se lo assorbe così tanto da fargli trascurare i suoi impegni e lo stressa tanto da rendere "il suo sperma stressato", allora è bene che si riguardi perché non vuole diventare una madre casalinga e moglie che tradisce il marito. Will la rassicura che starà per sempre al suo fianco. In Aula canto Will chiede ai suoi ragazzi di andare in auditorium, concessogli da Figgins che crede molto del club (Artie, infatti, dice "Ma non apparteneva al gruppo degli alcolisti anonimi?"). Prima di lasciare l'aula, Will chiede ai ragazzi di prendere gli spartiti di You're the One That I Want, ma Mercedes taglia subito il discorso chiedendo chi è stata scelta per interpretare Sandy. Will, con un sospiro profondo, dice di aver assegnato l'assolo a Rachel, che esulta mentre Mercedes resta a bocca aperta ed ingaggia un sing-off, ovvero uno scontro canoro, con Rachel, che accetta la sfida non volendo sentirsi dire di avere una voce meno bella di quella di qualcun altro. Will cerca di fermarle ma ormai l'astio tra le due è alle stelle.

In chiesa, Mercedes si sfoga piangendo. Sua madre entra e la vede in quello stato, si siede accanto a lei e e decide di consolarla. Ci è rimasta un po' male per il mancato assolo della figlia ma le ricorda che tipi come Rachel, con le loro ambizioni e il loro carattere da peperini, non faranno altro che spronarla a dare il meglio e che questa sana competizione porterà lei e Rachel ad essere buone amiche. Mercedes non sembra molto convinta ma ringrazia ed abbraccia la madre per le belle parole.

In sala insegnanti, Emma mostra a Will un video del glee club del 1993 della William McKinley High School alle Nazionali. Emma dice a Will che non l'ha mai visto tanto felice e Will le confessa che quello era il momento più bello della sua vita perché amava ciò che faceva. Le rivela anche che è stato così felice per la seconda volta solo quando gli è stato detto che sarebbe diventato padre e che quindi deve provvedere alla sua famiglia. Emma, dunque, gli chiede che intende per "provvedere", trasmettere l'idea che il denaro è la cosa più importante oppure l'idea che l'unica vita degna di essere vissuta è quella che ti fa battere il cuore.

Mentre Will si appresta a lasciare la scuola, sente le Nuove Direzioni cantare nell'auditorium esibendosi con Don't Stop Believin'. Seguendo la musica fino ad arrivare all'auditorium, Will capisce che il glee club è migliorato notevolmente ed è in fase di miglioramento. All'insaputa di Will e del glee club, un'invidiosa e competitiva Sue insieme a Quinn e Santana stanno osservando dall'alto. Anche Puck osserva le Nuove Direzioni dall'ingresso, guardando particolarmente Finn. Dopo che l'esibizione è finita, Will li applaude

Canzoni

Titolo della canzone Artista originale Cantata da
Popular Dal musical Wicked Kurt Hummel e Rachel Berry
I'm His Child Zella Jackson Price Mercedes Jones e il coro della chiesa
I Kissed a Girl Katy Perry Tina Cohen-Chang
Pony Ginuwine Artie Abrams
Don't Stop Believin' Journey Nuove Direzioni

Canzoni non rilasciate

  • Mr. Cellophane dal musical Chicago, cantata da Kurt per l'audizione.
  • Disco Inferno dei The Trammps, cantata dai The Singsations nel 1993.

Curiositá

  • Unico episodio il cui titolo é composto unicamente da numeri.
  • L'episodio segna il ritorno di Matt Rutherford dopo un salto di 99 episodi.
  • Il secondo episodio ambientato nel passato. Il primo è stato Intanto, lo scorso Natale....
  • Inizialmente questa puntata avrebbe dovuto andare in onda dopo A Wedding, ma i produttori pensarono che avrebbe suscitato una diversa emozione nel pubblico se trasmessa nel finale di stagione, così hanno deciso di posticiparla.
  • Unico episodio della Sesta Stagione in cui non compaiono né RoderickSam.

Errori

  • In Voci fuori dal coro Emma dice a Will di aver trovato la videocassetta in biblioteca. In 2009, invece, le viene consegnata dal Preside Figgins. Inoltre, nel primissimo episodio e in 2009, per la stessa scena, Emma indossa vestiti diversi.

Galleria di foto

Video

Glee 6x12 "2009" 6x13 "Dreams Come True" Promo (HD) Series Finale

Glee 6x12 "2009" 6x13 "Dreams Come True" Promo (HD) Series Finale

GLEE Tartie Party

GLEE Tartie Party

Navigazione

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.